Crea sito

Scuola. Verso una scuola in presenza fino alla seconda media, il resto in Dad. Alberghiero chiuso il 2 novembre per casi Covid

Benvenuti in convitto. Torniamo ad aggiornare questi spazi  dopo diversi giorni. L’assenza di aggiornamenti e’ stata dovuta a motivi di servizio, ma non si e’ notata tanto perché durante questi giorni nuovi e vecchi convittori hanno potuto vedere fisicamente in presenza cosa e’ un convitto in tempo di Covid.

Casi di Covid a scuola. Purtroppo anche nella nostra scuola ci sono pericoli di contagio e nella giornata di sabato 31 ottobre la nostra dirigenza ha fatto sapere che “l’istituto resterà chiuso dal 2 novembre fino alla data che sarà comunicata con apposita circolare, appena saranno notificate le disposizioni dell’ASL e l’ordinanza del Sindaco di Formia”. Occhio al sito ufficiale della scuola e ai nostri spazi informativi.
Gli educatori. Noi educatori ci rivolgiamo ai convittori del primo anno: durante i primi giorni di presentazione ricordate vi e’ stato detto che la classe dei nati nel 2006 deve essere più grande dell’età di 14anni. “Dovete crescere più in fretta e dovete aiutare le vostre rispettive famiglie a vivere serenamente questa epidemia”. 
DAD da casa o dal convitto. Per quanto riguarda la scuola adesso ci stiamo avviando verso un periodo di didattica a distanza dalle vostre case o, se la situazione epidemiologica lo consentirà, dal convitto.
Il convitto sarà sempre a vostra disposizione, sopratutto quando dovrete frequentare le lezioni in presenza per le attività di laboratorio: sala, cucina sono materie fondamentali all’alberghiero.
Suggerimenti per la DAD. Per la didattica a distanza da casa qualche suggerimento: trovate nella vostra abitazione una zona dove la linea dati del cellulare e’ a 4G. Una ricarica di 5 euro al mese ad un operatore virtuale con 30 giga di traffico può bastare. Se avete la Wi.Fi. a casa meglio. Allestite la vostra postazione di studio: uno smartphone, un tavolino e una sedia. I compiti li potete fare sui quaderni di carta, fate la foto e se il prof. li vuole in formato pdf o word potete usare app da google play per la conversione. Li caricate sulla piattaforma usata dalla scuola: webex, google class room, zoom, cisco o via email per farli correggere. Fatevi aiutare da qualche fratello o sorella smanettoni o da qualche vostro familiare. Aiutiamoci usandola chat whatsapp, ecco il link di ingresso: https://chat.whatsapp.com/LE79zEVDI7H7JujT5aHXGv

Quest’articolo e’ stato scritto con uno smartphone da una persona adulta. Pensiamo sia possibile per un ragazzo/a di 14 anni fare altrettanto per i compiti.

Ciaoooo, gli educatori!